Blog‎ > ‎

Celiachia e intolleranze alimentari, a cura della Dott.ssa Cecilia Scalabrino

pubblicato 16 feb 2013, 17:04 da Borgo Etico Cooperativa   [ aggiornato in data 16 feb 2013, 17:12 ]

Cos'è il morbo celiaco? Perché si sta diffondendo sempre più? 
Cereali alternativi per il celiaco: quali sono e come si preparano ? 
Che differenza c'è tra intolleranza alimentare e allergia alimentare?
Le intolleranze alimentari esistono davvero?  

a cura della Dott.ssa Cecilia Scalabrino - Biologa Nutrizionista, Master in Nutrizione Clinica

CELIACHIA E INTOLLERANZE ALIMENTARI
Lunedì 18 febbraio ore 20.45
SALA TERRA - Borgo Etico Eventi - via Cavalcavia, 90  Cesena

Una serata dedicata ai tanti “perché” dell'insorgenza e della diffusione di questa nuova patologia, ma anche al “come” gestirla in maniera più naturale imparando a conoscere e utilizzare i cereali non contenenti glutine per non essere schiavi dei prodotti da farmacia. Attenzione, la Celiachia non è una malattia, ma una alterazione genetica che causa una reazione autoimmune nell'intestino ad alcune precise sostanze. Però ha molto in comune con altri tipi di intolleranze alimentari, anche se con meccanismi diversi. Impariamo assieme a capire i segnali del nostro corpo.

I valori estetici di oggi ci portano alla ricerca spasmodica della magrezza, spesso a discapito della salute. Al contrario, chi nell'alimentazione cerca legittimamente uno strumento per gestire al meglio i propri piccoli disturbi, spesso non trova risposte. L'esperienza personale e di studio mi ha portato alla convinzione sempre più forte che un percorso nutrizionale debba necessariamente fornire, in modo semplice, tutti gli strumenti necessari a comprendere la natura dei diversi alimenti e i processi metabolici con cui il nostro organismo li utilizza.
Al tempo stesso, deve poter dare quegli spunti necessari a cambiare le abitudini di vita che sono state responsabili di uno stato di salute non ottimale. Che senso ha, infatti, correggere l'errore senza eliminare la fonte dell'errore stesso?
Alla fine del percorso si arriva quindi a capire, senza più alcun dubbio, che la differenza tra un cereale e un legume esiste ed è netta; ci si svincola dall'antico concetto di “caloria” che porta tante persone a mangiare meno di quanto dovrebbero e nonostante questo a vivere l'eterna frustrazione di non raggiungere la forma o lo stato di salute che desiderano; si impara a prendersi cura del proprio intestino ritrovando un senso di leggerezza spesso dimenticato.
I greci inventarono il termine di “Dieta” per indicare “regime, stile di vita”; perché non essere fedeli al vero significato e imparare a mangiare in modo sano ed equilibrato rispettando le nostre esigenze e traendo piacere dalla tavola invece che condannarsi a periodi “petto di pollo alla piastra e insalata scondita”?

Dott. ssa Cecilia Scalabrino


Comments